unisa ITA  unisa ENG


Il Centro

L'Osservatorio per le Dimissioni Protette

Le dimissioni protette dagli ospedali rappresentano un importante momento di integrazione tra ospedale e territorio, ed una opportunità per il miglioramento dell'efficienza sanitaria. Esse hanno l'obiettivo di organizzare interventi integrati, sociali e sanitari, nel delicato momento delle dimissioni dall'ospedale delle persone anziane. Gestiscono il periodo della convalescenza e coprono un tempo congruo per organizzare l'assistenza in forma stabile, se necessita. Si tratta quindi di interventi temporanei di assistenza domiciliare sociale e sanitaria in cui è previsto il coordinamento tra ospedale, medico di famiglia e servizi territoriali, la fornitura di farmaci e il trasporto del degente, ove possibile.

Per favorire la deospedalizzazione sono necessari nuovi modelli organizzativi che consentano una continuazione del trattamento presso il domicilio del paziente, in grado di facilitare la interazione degli attori tramite piattaforme di comunicazione tra personale medico, pazienti, famiglie ed altre parti interessate alla gestione del paziente cronico. La continuità assistenziale, che rappresenta la possibilità concreta, offerta al paziente, di passare dall'ospedale al territorio come in un continuum, con un programma diagnostico terapeutico personalizzato, viene realizzata attraverso una integrazione sinergica tra l'ospedale ed territorio, generando risparmi economici e garantendo contemporaneamente la massima sicurezza per il paziente.

A questo scopo, le tecnologie della comunicazione (ICT) rappresentano un importante strumento. In quanto possono contribuire a:

  1. migliorare equità di accesso all'assistenza sanitaria (zone remote, carenza di personale qualificato);
  2. migliorare qualità dell'assistenza garantendo la continuità delle cure delle malattie croniche (auto-gestione e monitoraggio remoto);
  3. migliorare efficacia, efficienza, appropriatezza (migliore comunicazione fra i diversi attori, supporto della terapia farmacologia ed al corretto follow-up);
  4. contenere la spesa (razionalizzazione dei processi sociosanitari).